Home Anba Antonio Omelia di S.E. Anba Antonio in occasione della festa della Pentecoste

Omelia di S.E. Anba Antonio in occasione della festa della Pentecoste

https://www.notiziediocesicoptamilano.it/wp-content/uploads/2020/06/Il-mio-filmato-9-F287F676-EC64-441D-8C32-4D0413EFBAB8.mp4

Lo S.S. è lo spirito Consolatore. Lo S.S. ci ricorda e ci insegna ogni cosa. “Quando verrà il consolatore il quale vi ricorderà e vi insegnerà tutto quello che vi ho detto”.
La Sacra Bibbia, miei cari, è nelle nostre mani e molte volte ci dimentichiamo della parola di Dio.
Ricordarsi della parola di Dio è opera dello S.S., ci rammenta.
Per esempio quando mi trovo in certe situazioni mi ricordo degli insegnamenti divini detti dalla Sacra Bibbia e subito provo a cambiare la mia strada e a non camminare nella strada del male.
Questo è l’opera dello S.S. in noi, il quale vi ricorda e vi insegna tutto ciò che vi ho detto. Anche nella sopportazione della tribolazione, quando ci lasciano i cari o quando persone partono in certe situazioni e si allontanano. Colui che consola nella tribolazione è lo S.S. stesso.
Tra le belle parole Gesù Cristo dice: “Io chiedo a Dio che vi mandi il consolatore, il quale rimanga con voi per sempre”, il quale il mondo non può ricevere poiché non lo vede e non lo conosce, ma voi lo conoscete, perché egli dimora presso di voi e sarà in voi. Dimora in noi con il battesimo. Lo S.S. è presente qui con noi. Se si riuniscono due o tre nel mio nome io sarò in mezzo a loro con l’opera dello S.S. Dio è presente in mezzo a noi, abita nei nostri cuori, nelle nostre case. Sente le nostre debolezze e e le nostre difficoltà. Questa è l’opera dello S.S. glorioso che ci consola nelle difficoltà e nei dolori. Prima di salire al cielo Cristo dice che la tristezza era nei vostri cuori ma devo salire al cielo per mandarvi il consolatore, lo S.S. Se Cristo ci ha lasciato ed è salito al cielo ma non ci ha abbandonato. L’opera dello S.S. ha fondato la Chiesa per formare i suoi membri che siamo noi e questa è l’opera dello S.S. glorioso. È un’opera gloriosa lo S.S. che opera in noi.
È per questo che vedete che lo S.S. opera molto per voi e noi purtroppo non lo sentiamo, purtroppo non lo sentiamo. Lo S.S. è colui che ci convince quanto al peccato.
Molte persone peccano e la loro coscienza li salva e gli fa male. Questa è l’opera dello S.S.
Si dice: quando verrà lo S.S. il quale convince quanto al peccato, alla giustizia e al giudizio.
Ci convince quanto al peccato, ci giustifica e ci ricorda del giudizio simultaneamente. Le tre opere insieme. Convince l’uomo quanto al peccato, lo giustifica e toglie il peccato e nello stesso momento, per custodire la giustizia ci ricorda del giudizio. Dobbiamo conservare le nostre anime sante. Tutto questo è l’opera dello S.S.
È un grande argomento ma mi fermo qui. È sufficiente dire che Dio opera tanto per voi, Dio opera per voi e vi ama e vuole conservarci santi in questo mondo corrotto. Spero che conserviate questa fede e l’opera di Dio in voi. Fa tanto per noi e dobbiamo ringraziarlo per questa opera. Il Signore vi conceda la benedizione, la grazia. Tanti Auguri. A Lui l’onore e la gloria da ora e per sempre. Amen.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version